Le armi leggere si vendono sempre di più: è il mondo migliore possibile!

Le armi leggere si vendono sempre di più: è il mondo migliore possibile!

            Il mercato delle armi va a gonfie vele, non conosce crisi, non perde addetti, “la domanda supera l'offerta” (come ha detto recentemente Aldo Rebecchi, presidente del Banco di Prova di GardoneVT). Ci sarebbe una prima domanda da fare, rivolta ai sindacati della Beretta: perché allora si è concessa la CIG ordinaria tra novembre 2012 e gennaio 2013? per quale ragione si è fatto ricorso a un sostegno che dovrebbe essere concesso solo per superare temporanee difficoltà di mercato? Il mercato va bene, anzi benissimo... dunque?

Comunicato di OPAL sulle esportazioni di armi dalla Provincia di Brescia

Exa - immagine da Famiglia Cristiana

 

Cresce l’export di armi bresciane verso gli Stati Uniti delle sparatorie e la Turchia al confine con la Siria: cosa ne pensa l’ANPAM e gli espositori di EXA?

IV Rassegna Cinematografica

IV Rassegna Cinematografica 

 

scarica la locandina   ---   scarica la brochure  

L’Osservatorio OPAL interpella il Prefetto di Brescia


UE, ovvero, armare i tiranni per mantenere le industrie militari

Leggi  qui l'articolo di Giorgio Beretta

Dicono di noi

 

Alcuni articoli sul comunicato stampa di Opal,
tratti dalla stampa nazionale sia cartacea che on-line:

 

 

 

arci_servcizio_civile.jpg

 

 

 

 

 

 

Comunicato di OPAL sulle esportazioni di armi dalla Provincia di Brescia

Dall’Unione Europea una conferma preoccupante: nel 2011 da Brescia sono state esportate armi a paesi sotto embargo e in conflitto. Chiediamo al Prefetto di fare chiarezza

 

I dati della recente Relazione dell’Unione Europea sulle esportazioni di armi confermano quanto abbiamo posto all’attenzione lo scorso aprile in occasione di EXA: una parte delle armi esportate nel 2011 dalla Provincia di Brescia sono di tipo e di calibro simile a quello militare e, pur a fronte delle limitazioni normative comunitarie, sono state fornire a nazioni sottoposte ad embargo di armi, a paesi in conflitto e dove si verificano gravi violazioni dei diritti umani. Rinnoviamo perciò al Prefetto di Brescia la nostra richiesta ufficiale di fare chiarezza su queste esportazioni”.

 

Lo riporta un comunicato di OPAL (Osservatorio permanente sulle armi leggere) di Brescia, che venerdì 11 gennaio alle ore 11.30 terrà una conferenza stampa presso la sede dell’associazione in viale Venezia, 112 (Missionari Comboniani parcheggio interno) per illustrare i dati della “Quattordicesima Relazione annuale sul controllo delle esportazioni di tecnologia e attrezzature militari” pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale il 14 dicembre u.s..

AFFARI DI ARMI PERCORSI DI PACE

 

Presentazione del nuovo Annuario 
presso la libreria "Paoline" via Gabriele Rosa, 57 - Brescia
giovedì 21 giugno 2012 ore 17.30

 

 

Questo quinto Annuario di OPAL riparte dalla cronaca quotidiana  per segnalare i temi prioritari su cui dovrebbe concentrarsi il dibattito pubblico: a partire dalle vicende giudiziarie dell'azienda Beretta e del “riciclaggio” di pistole usate destinate all'Iraq, vero case study internazionalmente noto e finalmente approdato – nel marzo 2012 – a un'aula di tribunale dopo nove anni d'inchiesta. Abbiamo constatato la
presenza di armi leggere bresciane sulle piazze e negli scontri delle cosiddette primavere arabe, e in particolare nelle vicende della guerra libica, esemplari dell'atteggiamento dei governi europei nei confronti di dittatori come Gheddafi: prima embargato, poi “sdoganato”, quindi cliente dell'industria militare europea e americana, infine eliminato al termine di una campagna militare largamente fuori della legalità internazionale....
Per saperne di più Dicono dell'Annuario              

Quarta di copertina

Editrice EMI ...leggi

Francesco Vignarca
Altreconomia...leggi
 

Carla Rosco

Corriere della Sera...leggi

Conferenza Stampa

Conferenza Stampa per la presentazione del nuovo Annuario OPAL
venerdì 13 aprile 2012 ore 11.00 presso i Missionari Saveriani - Sala Ombrello - via Piamarta,9 - Brescia 


Qui di seguito gli articoli e le interviste 

  • Intervista al Presidente di Opal, Piergiulio Biatta, da parte di Radio Onda d'Urto... ascolta
  • Articolo sul Giornale di Brescia ...leggi
  • Articolo sul Corriere della Sera - Brescia ...leggi
  • Articolo su Misna ...leggi
  • Segnalazione di articolo su Consiglio dell'Unione Europea...leggi
  • Articolo su Rete Disarmo ....leggi
  • Intervista al Coordinatore scientifico, Carlo Tombola, da parte di Brescia Vera...guarda
  • Articolo su Unimondo di PGC...leggi
  • Articolo su Famiglia Cristiana di Lorenzo Montanaro....leggi 
  • Articolo su Avvenire di Lorenzo Rosoli...leggi

Comunicato di OPAL in occasione dell’apertura di EXA 2012

Brescia, 12 aprile 2012

Da Brescia, nel 2011, armi leggere anche ai Paesi delle rivolte arabe e sotto embargo:la ditta Beretta, l’ANPAM, gli armieri di EXA cosa dicono?

 

I dati dell’ISTAT resi noti nei giorni scorsi riportano che dalla Provincia di Brescia sono state esportate anche durante tutto il 2011 – cioè nel pieno delle rivolte delle popolazioni della cosiddetta “Primavera araba” – “armi e munizioni” per un valore complessivo di 6,8 milioni di euro ai paesi del Nord Africa, e oltre 11 milioni di euro ai paesi del Medio Oriente. Lo riporta OPAL (Osservatorio permanente sulle armi leggere) di Brescia, che domani venerdì 13 aprile alle ore 11 terrà una conferenza stampa presso la sede dei Missionari Saveriani di via Piamarta, 9 (parcheggio interno) per illustrare i dati e presentare il prossimo annuario OPAL.

Siamo in guerra col maltempo ma spendiamo in armi

Poche novità dal Consiglio Supremo di Difesa riunitosi lo scorso 8 febbraio: qualche parziale riduzione agli organici - largamente sovradimensionati - delle Forze Armate e qualche ritocco agli investimenti negli armamenti. Tutto qui.

Pagine

Subscribe to O.P.A.L. RSS